Successivo » « Precedente

Regione siciliana, i conti truccati

Per la Corte dei conti siciliana il bilancio di Palazzo dei Normanni è una sorta di falso in atto pubblico

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2012-01-06/scena-gioco-carte-064112.shtml?uuid=AaiUKEbE&fromSearch

Commenti

Sono situazioni ben conosciute da decenni, in Italia e all'estero. A mali estremi, estremi rimedi.

E poi qualcuno si lagna che al Nord nascono le leghe anti Italia. Stando così le cose c'è da chiedersi come mai non ce ne siano di più.

Fa parte dell'Italia o è da sola? Se è da sola non deve avere aiuti economici, ma mutui da restituire ratealmente, altrimenti va in default. Se fa parte dell'Italia deve sottostare alle leggi nazionali quindi ridurre i costi della politica, gli sprechi, limitare le spese e subire tutto quello che siamo costretti ormai a sopportare

Eh già, non vedo altra soluzione che una netta secessione. Tutto sommato la Sicilia ha sempre voluto l'autonomia, no?

Mi sembra che sia una regione a statuto speciale. La stessa regione per i suoi dipendenti si fa le leggi ad personam.

Scrivi un commento

Album Fotografici

I nostri blog